mercoledì 16 aprile 2008

L'om di Similaun

Vinars 18 aes 20.45 inte sale grande de Biblioteche Civiche di San Vît dal Tiliment si davuelzarà un incuintri culturâl dulà che a vignaran discutudis lis ultimis scuviertis sul om di Similaun. La mummie jo la ai viodude al museu di Bolzan e e à daûr di sé une storie une vore interessante: cjatade intal 1991 sul confin tra Italie e Austrie e à simpri coinvolt un grun di studiôs. E je stade datade a ben 5000 agns fa e si pense che il puaret al sedi muart in maniere violente par vie di une frece penetrade inta spale a çampe; cun di plui sul so cuarp a son stâts cjatât adiriture 57 tatuagjos! Al jere za di mode!! =)




12 commenti:

ninine ha detto...

Ma trop biel no isal? =)

sandri carrozzo ha detto...

Orpo al sarès propit interessant, ma vinars no podarai jessi.
Al sarès biel cjatâ ta chest blog une biele relazion!

Sandri

fotorf ha detto...

ma isal susibil la a viodilu a Bolzan ? se si conche o pasi di la mi plasares....
57 Tatuagjos ? pense tu, già in che volte e lavin di mode ! ma sono visibii ? se tu as qualchi leam mandimal.
maman...

fotorf ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
fotorf ha detto...

e cui al un tatuagjo dal om di Similaun ? LUI

ninine ha detto...

Sandri o volarès tant lâ a sintî la conference ma purtrop no rivi =(
se o cjati cualchi notizie la metarai di sigur!

ninine ha detto...

Sì Ranieri, la mumie tu podis viodile traviers un barconut parce che oviamentri e je sierade intune stanzie che permet di conservâle.
I tatuagjos purtrop di lontan no si viodin! =) Comunque ti consei di lâ a visitâ il museu e ancje la citât che e je une vore biele! =)

fotorf ha detto...

io conche o lavi su a Bolzan o lavi simpri di corse a fa les fotografies pes partides di hockey des Aquiles.... e dopo tornà indaur....
Le prosime volte vedarin se o rivi a cumbinà di la su adore !
maman.

ninine ha detto...

Us ai metut i links tal post par vê cualchi notizie in plui! =)

thermonuke ha detto...

Curiositat pôc sientifiche: ator di chest omenut e vif une liende terribil di stories di disgracies che son capitades a ducj chei che lu an in cualchi mut tocjat.

Une robe che e a alimentat un mito come les liendes des maledizions dai faraons e des mummies egjizianes.

Cumo o viot se o cjat alc e lu linki.

Mandi

thermonuke ha detto...

velu:

http://www.torinoscienza.it/recensioni/libri/apri?obj_id=443

ninine ha detto...

Grazie pe segnalazion Thermo, o vevi za sintut di cheste "maledizion", e chest al alimente ancjemò di plui l'interess viers chest omenut!
Maman! =)