sabato 13 dicembre 2008

Judaitlu!

Vuê matine leint il gjornâl no ai podût fâ di mancul di sintîmi mâl leint di chest cjanut: o soi simpri plui convinte che tante int no si meriti di jessi clamade "umane". Une persone cun umanitât no si sarès compuartade cussì... Jo, se o vès la pussibilitât di tignî une besteute lu varès za fat, ma par plasê, cui che al pues, che al fasi il pussibil par Miele. Clamait il numar di riferiment intal articul metût intal prin coment. Se cualchidun al sa cemût che e va a finî par plasê che mi dedi notizie.

1 commento:

ninine ha detto...

sul MV SABATO, 13 DICEMBRE 2008

Pagina 17 - Udine

Tolmezzo, appello per un cane investito e rimasto paralizzato

TOLMEZZO. Miele (nella foto) è un cane maschio meticcio, di taglia media, e ha circa 3 anni; qualcuno, dopo averlo investito, lo ha abbandonato sul ciglio di una strada di Osoppo, dove mani pietose lo hanno soccorso. Nell'urto il cane ha riportato una lesione vertebrale che gli ha causato la paralisi delle zampe posteriori. Ora si trova al canile di Tolmezzo, ma non è un rifugio adatto, e la volontaria che se ne occupa sta cercando di trovargli una sistemazione adeguata prima che venga soppresso. Miele è un cane forte, dolce e ubbidiente, che nonostante la disavventura non si è ancora perso d'animo. Potrebbe vivere tranquillamente grazie a un carrellino che lo aiuti a sostenere il bacino così evitando il pietoso trascinarsi degli arti. Se c'è qualcuno disposto a prendersene cura con affetto e pazienza può contattare Federica al numero 389 2720936.